La FIFA dà il via libera alla tecnologia nel calcio. Ma l’Italia dice no…

La FIFA dà il via libera alla tecnologia nel calcio. Ma l’Italia dice no…

Commenta per primo!

Il mondo del calcio, da sempre particolarmente restio alle innovazioni tecnologiche, pare aver finalmente mosso i primi passi per l‘utilizzo di strumentazioni nel corso dei match che potrebbero risolvere il problema delle sviste arbitrali e degli errori umani di valutazione.

La FIFA ha infatti autorizzato due ditte a produrre e installare sui terreni di gioco di tutto il mondo, dispositivi in grado di segnalare se il pallone ha superato o meno la linea di porta, ovviando così una volta per tutte al problema dei frequenti (e spesso clamorosi) “gol fantasma”.

I sitemi tecnologici in questione sono stati già ampiamente testati e hanno dato risultati decisamente positivi, ma questo evidentemente non è bastato a convincere i vertici della FIGC, che hanno fatto presente di voler continuare in ogni caso con gli arbitri di porta.

Ovviamente questa scelta della Federazione Italiana non sarà esente da critiche e polemiche, visto che nel nostro campionato non sono rari i casi di gol fantasma che spesso sollevano diatribe che si protraggono per molto più della durata di un match e avvelenano ulteriormente l’atmosfera già di per sé esplosiva della nostra Serie A.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy