La parabola di Malcom: da scippo clamoroso del Barcellona ad emarginato

La parabola di Malcom: da scippo clamoroso del Barcellona ad emarginato

L’oggetto del desiderio del mercato estivo delle italiane è ai margini del progetto catalano, e non verrà convocato per la partita contro il Tottenham

di stefanorisi

Una delle storie più clamorose del mercato estivo, uno dei più entusiasmanti degli ultimi anni, è sicuramente quella di Malcom. Il brasiliano, prima promesso sposo all’Inter, poi addirittura acquistato dalla Roma, alla fine è andato a Barcellona, in una trattativa che ha dato più di qualche fastidio ai dirigenti italiani. Ma, almeno per il momento, a pentirsi dell’esterno brasiliano è proprio la società spagnola.

L’ex Bordeaux, secondo quanto riportato da GianlucadiMarzio.com, sarebbe davvero ai margini della rosa catalana. Il tecnico dei blaugrana, Ernesto Valverde, non sembra tenerlo in alcun modo in considerazione. Un totale di 25 minuti giocati, per un massimo di due presenze nelle prime sette partite, mentre per il resto due panchine e due saltate per un infortunio. Inoltre non convocato anche per la partita di Champions League contro il Tottenham, ulteriore esclusione dopo quella con l’Athletic Bilbao.  Una parabola discendente che forse non sta facendo rimpiangere il mancato acquisto alle società italiane

LEGGI ANCHE: Il Presidente del Racing elogia Lautaro: “Può ripetere le gesta di Milito”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Wanda in gol come Icardi contro il Tottenham

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy