Malagò: “Speriamo l’Inter si riprenda. EL competizione importante”

Malagò: “Speriamo l’Inter si riprenda. EL competizione importante”

Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha parlato delle proprietà straniere nel calcio italiano e dell’Europa League, augurandosi la ripresa dell’Inter

Giovanni Malagò, presidente del Coni, direttamente da Catania – dove è intervenuto agli Stati Generali dello Sport siciliano – ha parlato così della conquista calcistica della città di Milano da parte dei colossi cinesi: “Non penso che se c’è un proprietario italiano vai meglio. Siccome in molte piazze mi sembra non ci fossero alternative italiane, ben vengano quelle straniere se devono rifinanziare situazioni pregresse e dare sviluppo”

Sullo scetticismo dei tifosi: “In Italia ci sono milioni di tifosi, tutti vorremmo che il presidente del nostro club sia il vicino di casa o il nostro miglior amico: ma bisogna far fronte ad altri aspetti, ben più importanti. Servono dei profili competenti”.

Malagò, inoltre, ha parlato dell’Europa League: “Penso che le squadre italiane si siano rese conto che l’Europa League non è una coppa di serie B, ma una competizione che, anche se meno della Champions, produce degli utili, dei ricavi che sono indispensabili. Oggi c’è la consapevolezza che è una coppa importante, cosa che peraltro all’estero hanno capito da molto tempo. Mi sembra, a prescindere dall’Inter, che stiano facendo le cose per bene. Ma speriamo che anche l’Inter si riprenda”.

Che sia un richiamo (seppur implicito) alla Beneamata?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy