Mancini: “All’Inter era impossibile continuare. Ho una dignità e loro non la rispettarono”

Mancini: “All’Inter era impossibile continuare. Ho una dignità e loro non la rispettarono”

L’ex allenatore del club nerazzurro ha commentato così il suo addio

intervista mancini

Nel corso di un’intervista esclusiva a Radio Olympia, Roberto Mancini ha commentato così il suo addio ai colori nerazzurri dello scorso mese di agosto: “All’Inter non c’erano più le basi per andare avanti. Io parlavo, loro non mi capivano. Io ho una mia dignità, non potevo accettare quello che stavano facendo. I proprietari attuali mi avevano fatto un’offerta di tre anni per rimanere ma c’era caos, non si sapeva con chi parlare, era difficile poter far la squadra. E mi dispiace, perché la squadra aveva fatto un lavoro ottimo, e quest’anno sarebbe arrivata almeno tra le prime tre. Chi prenderà i giocatori dell’Inter farà grandi affari“.

Alla domanda sul suo futuro invece risponde con chiarezza, lanciando anche un’ipotesi inedita per lui: “Spero ci sia un’opportunità all’estero perché è più divertente, si impara una nuova cultura. A me piacerebbe anche la Bundesliga, è un’esperienza diversa“.

FELIPE MELO TIFA SABATINI

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy