Orsi: “Puntare su Higuain è come puntare su un Dalì o un Picasso: una certezza”

Orsi: “Puntare su Higuain è come puntare su un Dalì o un Picasso: una certezza”

L’ex calciatore italiano punta sull’attaccante milanista e non su Mauro Icardi

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Fernando Orsi, ex calciatore italiano, ha analizzato a Tuttosport le figure di Mauro Icardi e Gonzalo Higuain in vista del derby, schierandosi dalla parte dell’argentino milanista. Ecco le sue parole: “Se diamo un’occhiata ai numeri di Higuain ci accorgiamo che, tolta l’esperienza al River Plate, l’attaccante argentino ha mantenuto costante una media reti impressionante, più di un gol ogni due partire. Per fare qualche esempio, con il Real vanta 107 gol in 170 partite, con il Napoli 71 reti in 104 presenze, con la Juventus 40 reti in 73 gare. Questo per confermare che è una risorsa di inestimabile valore per chiunque lo acquisti. Scommettere su di lui è come puntare su Picasso o Dalì. Il Milan ha dimostrato di essere una squadra di poter lottare per un posto in Champions League fino alla fine, la classifica gli sorride. Il colpaccio può riuscirgli basta che non gli venga qualche amnesia nel corso del campionato“.

Le rimonte subito con Napoli, Atalanta ed Empoli dimostrano che ci sono dei cali di personalità nei momenti significativi delle gare. Qualche gol di troppo preso è un indizio di fase difensiva un po’ distratta in cui Donnarumma e Romagnoli non stanno brillando. Nota positiva è l’attacco con Cutrone che ha confermato di essere l’alternativa ottima di Higuain“.

LEGGI ANCHE — Sampaoli sulla non convocazione di Icardi al Mondiale: “Chiamati giocatori più forti”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO EDITORIALE – SPAL-INTER 1-2 RIVISTA IN 5 PUNTI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy