Premier League, i sette record che Guardiola può battere in questa stagione

Premier League, i sette record che Guardiola può battere in questa stagione

Il tecnico spagnolo può riscrivere nuovamente la storia del calcio

di Antonio Siragusano
pizza guardiola

Pep Guardiola ed il suo Manchester City sono davvero sulla buona strada per poter fare la storia del calcio inglese, battendo sette diversi record nelle ultime nove giornate rimaste in Premier League. Una stagione da favola per il tecnico catalano, che ancora una volta è stato in grado di reinventare un calcio vincente e spettacolare.

Secondo un’analisi di Sky Sports, i citizen possono realisticamente raggiungere ben sette record.

1. Numero di punti in Premier League – È di 95 punti il record che il Chelsea di Mourinho ha raggiunto nella stagione 2004-2005. Con l’attuale proiezione, Pep potrebbe arrivare a 102.

2. Vittorie – Un record molto recente, stabilito dal Chelsea di Antonio Conte che ha vinto la Premier League la scorsa stagione. I blues avevano ottenuto 30 successi. Il City, al momento, ne ha 25 ed è sulla buona strada per raggiungerne 33.

3. Gol fatti – I citizen ne hanno siglati 83 e, continuando con questo andamento, possono raggiungere quota 110. Il record da battere è il 103, detenuto dal Chelsea di Carlo Ancelotti nella stagione 2009-2010.

4. Differenza reti – E’ +71 il record, stabilito ancora una volta dal Chelsea della stagione 2009-2010 di Ancelotti. La media attuale porterebbe la squadra di Guardiola a +83.

5. Vantaggio sul secondo – In questo momento, il City ha 18 punti in più rispetto al Liverpool e 19 punti sullo United, che ha una partita in meno (stasera contro Swansea). In prospettiva potrebbe arrivare fino a 22 punti di differenza. Il record attuale è del Manchester United del 1999-2000, che aveva conquistato il double vincendo Champions League e campionato, con 18 punti sull’Arsenal (91-73).

6. Titolo prematuro – Il Manchester United nella stagione 2000-2001 vinse il titolo il 14 aprile, con cinque partite da disputare. I citizen potrebbero conquistarlo lo stesso giorno contro il Tottenham, o addirittura una settimana prima, il 7 aprile contro il Manchester United, con quattro o cinque partite da disputare, rispettivamente.

7. Vittorie in casa – Il numero magico è 15, che ha ottenuto il Chelsea nel 2004-2005. Guardiola ne ha vinte 11 e seguendo questo ritmo arriverebbe ad eguagliarlo. Ma, avendo cinque partite ancora da disputare, potrebbe raggiungerne 16.

LEGGI ANCHE –> Verso Inter-Napoli, i nerazzurri preparano il poker d’assi

Tutte le news sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

BERGOMI: “SONO NATO MILANISTA”. POI PERO’…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy