Punto Liga: Madrid blanca, fuga Barcellona

Punto Liga: Madrid blanca, fuga Barcellona

Commenta per primo!

Nella 14° giornata della Liga, il Real di Mou si aggiudica il derby di Madrid ai danni dell’Atletico per 2 a 0, ma offre un superbo assist al Barcellona che con una “manita” travolge l’Ath.Bilbao. In evidenza ancora Messi con una doppietta, già a quota 20 gol in campionato e ad una rete dal record di gol segnati in un anno solare da Gerard Muller. Vincono anche Betis, Getafe, Osasuna, Vallaldolid e Real Sociedad.

MOU IL CONDOTTIERO – Prima della partita, del derby di Madrid, un uomo solo avanza solitario all’interno dello stadio. Tranquillo si avvia sotto la curva dei tifosi: quell’uomo è Josè Mourinho e gli applausi e i fischi che si levano in onore o contro di lui sono quelli del Camp Nou. Solita trovata “teatrale” del grande Josè, un istrione di primo livello, il calcio è diventato spettacolo e sicuramente lui vale il prezzo del biglietto, con il gradito corollario di caricare la squadra che, infatti, da lì a poco non lo deluderà. Inizia in questo modo il derby di Madrid, un derby blanco più che mai e che reca la firma di CR7 grazie a una splendida punizione nel primo tempo, e di Ozil nella ripresa. Un Real tonico e messo bene in campo mette subito a tacere l’Atletico che adesso si trova a ben 6 lunghezze dal Barcellona. Mou e il Real avranno pur dimostrato di essere ancora vivi, ma il campionato è già nelle mani del Barcellona.

MANITA BARÇA – Come una passeggiata al parco il Barcellona strapazza con ben 5 gol il povero Ath. Bilbao, come una poesia sciorinata dal più dotto aedo, Messi continua a segnare e a macinare record, come un moto perpetuo il Barcellona vince, vince, vince, forse lo potrà fermare solo la profezia luttuosa dei Maya… Al pronti-via c’è già il primo gol con Piquè dopo una mischia da corner, poi si mette in moto la coppia Xavi-Messi con il gol della Pulce, infine si va negli spogliatoi con il terzo gol di Adriano grazie a un bolide ravvicinato. Al ’30 del secondo tempo Ibai segna il gol della bandiera ma lo spettro della “manita” diviene realtà grazie ai gol di Fabregas e del solito Messi.

LA ALTRE PARTITE –  1 a 1 fra Celta Vigo e Levante e fra Maiorca e Saragozza, altro pareggio 0 a 0 fra Granada e Espanyol. 3 a 2 fra Betis e Depor, 1 a 0 fra Getafe e Malaga e fra Osasuna e Rayo Vallencano. Finisce 2 a 1 Valladolid – Siviglia mentre crolla il Valencia 2 a 5 contro la Real Sociedad.

Prossimo Turno –  Ecco le prossime partite: Ath.Bilbao-Celta Vigo, Atl.Madrid-Depor, Betis-Barcellona, Espanyol-Siviglia, Levante-Maiorca, Malaga-Granada, Osasuna-Valencia, Rayo-Saragozza, Real Sociedad-Getafe e Valladolid-Real Madrid.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy