Punto Liga: Manita del Barça, tris del Real

Punto Liga: Manita del Barça, tris del Real

di

Nella 15° giornata della Liga Barcellona e Real scaldono i motori per il supermatch di sabato 10: i blancos ne fanno 3 allo Sporting Gijon, Messi e compagni ben 5 all’ex rivelazione Levante (ora al 4° posto). La supersfida che tutti aspettiamo è ormai alle porte… Vincono Atl.Madrid, Granada, Osasuna, Real Sociedad, Santander, Siviglia e Valencia mentre l’unico pareggio di giornata è quello fra Maiorca e Ath.Bilbao.

TRIS D’ASSI – In tutti i poemi epici le grande battaglie sono sempre precedute da grandi imprese individuali compiute dagli eroi di entrambe le fazioni (si pensi alle imprese di Achille e a quelle di Ettore solo per citare i più famosi); ebbene nella settimana che precede La Partita, Real e Barcellona distruggono le loro avversarie di giornata (rispettivamente Sp.Gijon e Levante) e si preparano ansiosamente, entusiasticamente, religiosamente (vedi i 10 comandamenti di Mou/Mosè) allo scontro che vale una stagione. 12 vittorie in 14 giornate, il Real Madrid è una macchina perfetta: Di Maria alla mezz’ora porta in vantaggio gli uomini di Mou dopo aver elegantemente duettato con CR7 segnando con un tocco vincente da posizione molto defilata. Il raddoppio è di CR7 (17° gol) servito da uno splendido assist di Di Maria, che poi scodella un altro invitante pallone per il 3 a 0 di Marcelo. Cristiano Ronaldo, Di Maria e Higuain: ilReal ha i suoi campioni/eroi, riusciranno a predominare sul Barcellona? A sabato l’ardua sentenza.

LEITMOTIV MANITA – Il Levante era la squadra rivelazione, era l’unica squadra che aveva battuto il Real, appunto era tutto questo finchè un brutto giorno un uragano a 5 teste cacciò gli umani dall’Olimpo: quell’uragano ha un nome: Barcellona. Al ‘4 minuto i blaugrana si portano subito in vantaggio con Cesc servito da uno splendido assist di Iniesta con il tacco. Cesc che raddoppia poi con un colpo di testa mentre il 3 a 0 porta la firma di Cuenca servito dal solito Iniesta. Completano la manita due gol nel secondo tempo: prima segna Messi, poi Sanchez con un delizioso pallonetto. Da un lato eroi epici, dall’altro un uragano la sfida è sublime, l’unico rimpianto è non avere con noi il vecchio Omero…

LE ALTRE PARTITE – Vince 3 a 1 l’Atl. Madrid contro il Rayo, 1 a 0 il Granada sul Saragozza mentre termina 2 a 1 la sfida fra Osasuna e Betis. Pirotecnico 3 a 2 fra Real Sociedad e Malaga, perde ancora il Villareal 1 a 0 a Santander. Continua la striscia positiva del Valencia 2 a 1 contro l’Espanyol, mentre pareggiano 1 a 1 Maiorca e Osasuna.

Prossimo turno – Oltre Real-Barcellona ci aspettano Ath.Bilbao-Santander, Betis-Valencia, Espanyol-Atl.Madrid, Getafe-Granada, Levante-Siviglia, Mlaga-Osasuna, Rayo-Sp.Gijon, Saragozza-Maiorca e Villareal-Real Sociedad. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy