Raffaella Fico Shock: “Dissi a Mario che era nata Pia. Mi rispose che non gli interessava e che…”

Raffaella Fico Shock: “Dissi a Mario che era nata Pia. Mi rispose che non gli interessava e che…”

Commenta per primo!

Mario per me è un irresponsabile. A un certo punto non si è più interessato di niente, nè di me, nè di nostra figlia. Fino a prova contraria lui con me si doveva sposare. Questo era il nostro progetto, la nostra volontà. All’improvviso è crollato tutto e non so perché”. Queste solo le parole d’esordio con cui Raffaella Fico ha raccontato in esclusiva ad Alfonso Signorini la non curanza di Balotelli nei confronti di lei e della figlia Pia dopo il parto.

Nel proseguio dell’intervista – come riportato da calciomercato.com – ha descritto i momenti del parto e la non curanza di Mario nei confronti della figlia: “Ho iniziato a sentire le prime contrazioni alle tre del pomeriggio e alle sei mi sono precipitata in clinica. Avevo scelto il parto pilotato tramite l’epidurale, ma, quando sono arrivata in ospedale, ero già pronta a partorire. Il tempo di salire in camera e mi hanno portato in sala parto: dopo un quarto d’ora Pia è nata.  A Mario ho mandato messaggi dalle 15, quando sono iniziate le prime contrazioni, fino alle 18,30, quando sono entrata in sala parto. Sono uscita e gli ho rimandato i messaggi, subito dopo che Pia era nata”. “Solo a mezzanotte e mezza suona il mio telefono. “Mario?”. “Eh?”, mi dice. “Io ho partorito”. “Ah, ok. A me non interessa”. E ha riappeso. E’ stata l’ultima volta che l’ho sentito”. 

Follow @FabAttanzio93

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy