Raiola si scaglia su Thohir: “Progetto falso, non ci ho mai creduto”

Raiola si scaglia su Thohir: “Progetto falso, non ci ho mai creduto”

Il noto procuratore ha ferocemente criticato il numero uno nerazzurro e detto la sua su altre società

Parole aspre quelle pronunciate dal super agente Mino Raiola che, ai microfoni della trasmissione Zona 11 PM Mercato sulle frequenze di Rai Sport, si è così scagliato nei confronti del presidente dell’Inter, Erick Thohir“Non c’era bisogno che arrivasse un indonesiano per fare quello che ha fatto lui, poteva anche farlo un italiano. Il suo arrivo non è stato un bene per il calcio italiano perché il suo progetto è falso e io non ci ho mai creduto. Lui è arrivato in Italia, ha sistemato un po’ l’Inter e poi l’ha quotata in Asia”.

Raiola, poi, non ha mancato di attaccare anche il presidente della Roma, James Pallotta“Deve ancora decidere cosa fare da grande, se investire veramente oppure vendere la Roma ad un gruppo cinese”. Infine, su Pogba al Manchester United e sul Napoli ha affermato: “Paul avrebbe potuto andarsene già l’anno scorso, José Mourinho lo voleva fortissimamente, ma io e la Juve avevamo un accordo: vincere scudetto e Champions e poi lasciarlo andare. E Aurelio De Laurentiis a Paul dovrebbe fare un regalo, perchè senza la sua cessione la Juve non avrebbe mai preso Higuain, e i 94 milioni il Napoli non li avrebbe mai potuti incassare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy