Sorteggi: Inter agli ottavi, pareri contrastanti dall’estero

Sorteggi: Inter agli ottavi, pareri contrastanti dall’estero

di

 

L’Inter ha mostrato in Europa le stesse difficoltà che quest’anno palesa anche in Serie A, nonostante il passaggio del turno come capolista con una giornata di anticipo. La squadra allenata da Ranieri giunge quindi agli ottavi come prima classificata, e il sorteggio non dovrebbe proporre squadroni per chi ha vinto il suo girone. Ma questa Inter a che livello sarà a febbraio? E’ l’interrogativo che si pongono gli interisti, ma non solo.

Dalla Russia arrivano le dichiarazioni di due italiani: Domenico Criscito e Luciano Spalletti, entrambi allo Zenith. Il difensore ex Genoa si è detto fiducioso nel caso in cui il sorteggio dovesse mettere di fronte alla sua quadra i nerazzurri, dimostrando proprio il desiderio di affrontare l’Inter negli ottavi di finale. Di opinione opposta è invece il suo allenatore Luciano Spalletti, il quale ha detto di voler evitare la compagine di Zanetti&co. Il tecnico toscano ha dichiarato: “Per me è pericolosa come Barcellona e Real Madrid“.

Di certo a Febbraio tutti si aspettano un’Inter diversa e con qualche giocatore in più, ma la vera speranza è che in in un modo o nell’altro si veda una squadra più convinta, per smentire anche chi adesso si auspica di affrontarla.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy