Medel, insulti all’arbitro: rischia una lunga squalifica col Cile

Medel, insulti all’arbitro: rischia una lunga squalifica col Cile

Medel rischia una lunga squalifica con la Nazionale cilena a causa di insulti agli argentini

Medel

Lunga squalifica in arrivo per Gary Medel. Il segretario dell’AFP, Wigberto Duarte, ha reso note le motivazioni dell’espulsione del cileno durante la sfida contro il Paraguay valida per le qualificazioni ai Mondiali del 2018. Il referto dell’arbitro Nestor Pitana dice: “Al minuto 93 ho espulso il capitano della selezione ospite (Cile), Gary Medel, numero 17, con un rosso diretto, per aver utilizzato un linguaggio offensivo e rude e per avermi gridato a gran voce: ‘Argentini figli di migliaia di puttane’.

Accuse molto dure che potrebbero allontanare Medel dalla Nazionale per molto tempo. Infatti, solo per l’aggressione verbale all’arbitro rischia 4 giornate, senza contare la sospensione dovuta al cartellino rosso.

Caos Brozovic, Suning è infuriato: ecco il nuovo duro provvedimento [LEGGI QUI]

AIK STOCCOLMA: BASTA BAMBINI, SI VA IN CAMPO… CON I PENSIONATI!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy