Benito Carbone: “Primavera? Bravo Vecchi ma si poteva fare di più. Radu il più forte, è pronto per la Serie B”

Benito Carbone: “Primavera? Bravo Vecchi ma si poteva fare di più. Radu il più forte, è pronto per la Serie B”

Benito Carbone elogia mister Vecchi per la buona stagione con l’Inter Primavera ed elegge Radu a miglior portiere

intervista carbone

Intervenuto ai microfoni di Inter Line, programma radiofonico in onda su TMW Radio, l’ex nerazzurro Benito Carbone ha commentato la stagione disputata dall’Inter Primavera. In particolare ha posto la sua attenzione sulla sconfitta contro la Roma che è costata l’eliminazione dalle Final Eight scudetto:

“Si poteva certamente fare di più, ma Stefano Vecchi ha fatto una buona annata, creando un sistema molto adatto alle caratteristiche del gruppo: difesa compatta e belle ripartenze. Credo che abbia fatto un buon lavoro. Il suo futuro? Dipende da lui e da quello che vuole fare all’Inter. Lui ha già dimostrato di essere un buon allenatore da squadre professioniste, si è visto a Carpi. I ragazzi lo hanno seguito proprio perché ha portato questa esperienza, se poi possa restare all’Inter dipende dai suoi obiettivi. Lui e il club decideranno in meglio, comunque l’annata è stata positiva”.

L’ex attaccante classe ’71 ha, poi, parlato dei giovani talenti della squadra allenata da mister Vecchi“Jeremy Gravillon è già pronto per il salto di categoria; certo, c’è Rey Manaj che è nel giro della prima squadra ma si è saputo calare subito nei panni del leader della Primavera ma il difensore è già pronto per entrare nel giro dei grandi. Manaj non qualificato dall’Albania per Euro 2016? In prima squadra ha giocato pochissimo, per questo non è stato chiamato da Gianni De Biasi. Lui ha fatto di tutto per mettersi in evidenza ma non è bastato, ma credo che l’anno prossimo possa diventare fondamentale per la prima squadra. Baldini è bravo, nella prima parte non si è mai visto ma nella seconda parte è stato ottimo. Penso che per lui sia più adatta al momento una Lega Pro da protagonista. Radu è invece il portiere più forte della Primavera in assoluto: forte, maturo, pronto per fare il salto giocando in Serie B”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy