Vecchi: “Queste possono essere sfide pericolose. Felici di far recuperare Andreolli”

Vecchi: “Queste possono essere sfide pericolose. Felici di far recuperare Andreolli”

Le parole di Stefano Vecchi, allenatore della Primavera dell’Inter, prima della sfida contro il Crotone

intervista vecchi

Stefano Vecchi, allenatore della Primavera dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Sportitalia prima del fischio iniziale del match contro il Crotone in corso adesso: “Mettiamo lo stesso spirito che abbiamo messo col Pisa, perché queste partite possono rivelarsi pericolose. In più il Crotone è una squadra che ha valori migliori dell’avversario di domenica scorsa, con giocatori rapidi che possono darci fastidio e quindi dobbiamo pensare che questa è una gara determinante. Oggi loro venderanno cara la pelle. Andreolli dal 1′? Sì, ha bisogno di giocare e noi siamo ben contenti di averlo con noi, oggi magari farà qualche minuto in più dell’altra volta e speriamo di contribuire al suo recupero. Turnover? Non lo facciamo, al di là del fatto che ci sono 25 giocatori parimenti bravi e poi cerco di dare continuità perché siamo un gruppo nuovo. Poi i ragazzi di 18 anni possono recuperare tranquillamente in 6 giorni. Supercoppa? Ci abbiamo pensato dal punto di vista logica, da domani penseremo a questa partita. Cosa ho detto a Pinamonti? Nulla, sa cosa fare e sa che deve continuare così“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy