Mercato – Gabigol, Icardi non c’entra, tentativo Inter: l’affare è complicato

Mercato – Gabigol, Icardi non c’entra, tentativo Inter: l’affare è complicato

Assalto lampo dei nerazzurri per cercare di chiudere in 48-72 ore così da superare la concorrenza

gabigol inter

L’Inter ha deciso di provare l’assalto a Gabriel Barbosa, soprannominato Gabigol, giovane gioiellino brasiliano. Le quote del cartellino del calciatore sono suddivise fra tre parti diverse: 40% del Santos, 40% della famiglia e 20% del gruppo Doyen. A riportarlo è l’edizione odierna de La Gazzetta Sportiva, oggi in edicola. I nerazzurri vorrebbero iniziare una trattativa lampo per due motivi: il primo è quello di superare la concorrenza della Juventus che aveva presentato un’offerta da 20 milioni, il secondo è di bloccarlo prima delle olimpiadi che potrebbero portare ad una valutazione maggiorata del ragazzo. Questo quanto si legge sulla Rosea: “L’Inter sta provando a inserirsi in un momento di stallo delle trattative per prelevare il giocatore del Santos con una proposta di poco superiore ai 25 milioni, giusto per far capire al club proprietario la concretezza della volontà. L’obiettivo sarebbe quello di chiudere nel giro di 48-72 ore (l’agente Wagner Ribeiro ha ammesso il contatto), almeno provarci, per evitare che un’eventuale Olimpiade giocata ad altissimo livello possa andare a ritoccare verso l’alto la quotazione”.

Ma la pista che porta a Gabigol è complicata: “Non sarà semplice questa operazione per diversi motivi. Innanzitutto convincere il ragazzo a passare una stagione senza Champions; poi mettere d’accordo le tre parti in possesso del cartellino; infine trovare un modo per autofinanziarsi perché l’Inter, va ricordato, deve comunque sottostare ai vincoli del fair play finanziario. In quest’ultimo passaggio entrano in gioco le capacità degli uomini mercato nerazzurri (Giovanni Gardini, Piero Ausilio e Massimiliano Mirabelli) di trovare l’architettura ideale. Gabigol è una seconda punta, quindi l’interesse è a prescindere da Mauro Icardi. Occhio al possibile sacrificio di un big”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy