Rivoluzione difensiva per rispettare il FFP, Miranda unico ‘intoccabile’: il punto sul mercato dell’Inter

Rivoluzione difensiva per rispettare il FFP, Miranda unico ‘intoccabile’: il punto sul mercato dell’Inter

Il difensore brasiliano unico incedibile, si dovrà ridisegnare la difesa, tra i desiderata: Bruma, Acerbi e Vrsaljko

Nonostante l’arrivo del Suning group, l’Inter deve rispettare il settlement agreement con la Uefa riguardo il FFP e completare entro il 30 giugno 2017 i 50 milioni di plusvalenza.
Per questo motivo è necessario fare cassa con gli esuberi e ci sarà qualche sacrificio di prim’ordine. In entrambi i casi ne uscirà rivoluzionata la difesa, reparto in cui come espressamente richiesto da Mancini, l’unico “intoccabile” sarà Miranda.

Ed ecco la girandola di mercato che vede in vendita Santon, Ranocchia, Juan Jesus, Telles, Dodò, più i pezzi pregiati MurilloHandanovic. Il laterale brasiliano non essendo stato riscattato tornerà al Galatasaray.
Ritornerà Andreolli, il quale dovrebbe rimanere perché utile per le liste Uefa, in quanto giocatore cresciuto nel settore giovanile nerazzurro.

Anche Brozovic è uno degli indiziati per permettere al club di Corso Vittorio Emanuele di fare cassa. Su Juan Jesus c’è l’interesse di Roma e Spartak Mosca, mentre Murillo verrà ceduto per circa 20 milioni di euro a club come Arsenal, Everton, Leicester, Stoke e Zenit; per rimpiazzarlo Ausilio ha messo nel mirino l’olandese Bruma del Psv (10-12 milioni). Secondo quanto scritto da Tuttosport, il d.s. nerazzurro ha incontrato il Sassuolo per parlare di Acerbi. Il club neroverde per il difensore chiederà non meno di 15 milioni, anche perché sono già in partenza BerardiVrsaljko. Anche per quest’ultimo la richiesta è la medesima e l’Atletico Madrid ha sorpassato il Napoli per portarlo in Spagna, ma l’Inter ha voluto inserirsi proponendo in cambio Santon. Le alternative sono Zabaleta, Bruno Peres, Ansaldi, De Silvestri e lo svincolato Caceres.
Per Samir Handanovic, invece, non è ancora pervenuta alcun offerta. La richiesta è di 15 milioni, ma trattando si può scendere fino a 12. Se qualcuno si farà avanti, i nerazzurri lo sostituiranno con Sirigu.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy