Mercato – Thohir ha promesso 6 acquisti di cui 3 colpi, i dettagli…

Mercato – Thohir ha promesso 6 acquisti di cui 3 colpi, i dettagli…

I nerazzurri stanno pianificando la sessione estiva di calciomercato con un occhio di riguardo alle fasce, ecco i nomi vagliati dalla dirigenza

mancini suning

Il presidente dell’Inter, Erick Thohir, è sbarcato a Milano e tra i suoi impegni è previsto anche l’incontro con il direttore sportivo Piero Ausilio e i suoi collaboratori per fare il punto sul calciomercato estivo. Il presidente nerazzurro, stando a quanto riportato da Tuttosport, avrebbe promesso sei acquisti a Roberto Mancini. Secondo il numero uno dell’Inter, infatti, non è necessario rivoluzionare la squadra come fatto la scorsa estate, quando arrivarono ben undici giocatori, ma è comunque importante rinforzare la rosa con almeno sei innesti, di cui tre o quattro titolari per rimanere competitivi.
Vanno in questa direzione, peraltro, le operazioni che hanno già portato a bloccare Ever Banega e Caner Erkin, che non peseranno sulle casse societarie arrivando a parametro zero. Sul fronte terzino destro continueranno ad essere monitorati Bruno Peres, van der Wiel e Vrsaljko. Serve anche un difensore centrale, poiché al momento l’Inter ha a disposizione solo tre centrali, e in questo senso si sta pensando a Bruma del Psv Eindhoven.

A centrocampo Felipe MeloGnoukouri continuano a rappresentare delle incognite, considerato anche che il tecnico jesino pare non li stia più considerando nelle rotazioni. Continua, invece, il corteggiamento dell’Arsenal per Brozovic. Se a malincuore l’Inter dovesse cederlo, ecco che Mancini chiederà un profilo già affermato e low-cost come quelli di Yaya Touré Diarra. Tuttavia, durante la sessione invernale i nerazzurri hanno strappato pure un’opzione per Soriano, che potrebbe quindi arrivare in estate a Milano.

Infine il reparto avanzato. Per quanto riguarda l’esterno i sogni sono Antonio CandrevaBerardiBellarabi, ma non è da scartare anche Nani considerato gli alti costi di tali obiettivi. Il club nerazzurro non vorrebbe cedere Mauro Icardi e la punta argentina vuole continuare ad indossare la fascia di capitano dell’Inter, ma se si dovesse presentare un’offerta monstre da 40-45 milioni di euro entrambe le parti comincerebbero a vacillare. Ecco perché il club di Corso Vittorio Emanuele ha inviato dei propri osservatori in Olanda a visionare Haller, Janssen e Milik.
Medesimo discorso per Samir Handanovic, il cui posto in squadra sembra inamovibile dopo il prolungamento contrattuale sino al 2019, ma se la squadra di Mancini non dovesse centrare la qualificazione in Champions League, si potrebbero aprire per lui le porte di un altro club e l’Inter non si rifiuterebbe a cedere un over 30. La lista dei possibili sostituti è ridotta, essenzialmente, a tre elementi: Sirigu, Neto e Perin.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy