Adani esalta Banega e Touré: “Non basta uno solo, possono completarsi a vicenda, su Murillo…”

Adani esalta Banega e Touré: “Non basta uno solo, possono completarsi a vicenda, su Murillo…”

L’ex nerazzurro ha commentato così l’eventuale arrivo dell’ivoriano riconoscendo la compatibilità tattica con Banega

intervista adani

L’ex difensore dell’Inter e attuale commentatore per Sky Sport, Daniele Adani, è stato intervistato da Tuttosport per parlare degli obiettivi di mercato del club milanese e per analizzare l’eventuale coesistenza tattica: Il Tanguito Banega non risolverà i problemi dell’Inter da solo, ma dal suo inserimento possono beneficiarne in tanti. Però evitiamo di mettere etichette: Banega non è un regista. E a chi diceva: “All’Inter serve un Pirlo”; ricordo che di Pirlo ce n’è uno solo. L’Inter ha bisogno di migliorare il suo gioco, non basta un giocatore. Banega può assolutamente completarsi con Tourè. L’ivoriano, se dovesse arrivare, sarebbe titolare, per caratura internazionale, qualità ed esperienza. Il centrocampista del City può però giocare sia da vertice alto come trequartista centrale nel 4-2-3-1, ma anche nei due mediani, seppur con meno smalto atletico rispetto a qualche stagione fa. Però questo non limiterebbe i suoi inserimenti. Con Banega — aggiunge — formerebbero un grande centrocampo e potrebbero scambiarsi le posizioni“.

Infine, Adani solleva un dubbio su Murillo, attualmente impegnato in Copa America: “Sta facendo un ottimo torneo come accadde 12 mesi fa quando fu il miglior difensore. Quando è concentrato, Murillo è uno dei migliori difensori, un mix fra i centrali moderni e gli stopper del passato. Il suo problema, però, è la testa. Dopo un buon girone d’andata, ha disputato un ritorno pessimo, ricco di errori. Deve fare un salto di qualità interiore e capire se può diventare grande in un club importante come l’Inter o vivere in una dimensione minore“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy