Adani avverte l’Inter: “Serve maggiore attenzione nelle due fasi”

Adani avverte l’Inter: “Serve maggiore attenzione nelle due fasi”

L’ex difensore nerazzurro Daniele Adani ha commentato la prestazione dell’Inter contro il Southampton

Un eurogol di Antonio Candreva stende il Southampton e regala all’Inter la prima vittoria in Europa League. Vittoria, questa, che riapre il discorso qualificazione per i nerazzurri, ora distanti solo tre punti dalla capolista Sparta Praga. Dagli studi di Sky Sport, Daniele Adani ha parlato così nel post-partita:

“L’Inter deve marcare più da vicino in area di rigore quando gli capita di rintanarsi, stare attenta su alcune giocate da fermo e anche su alcune coperture preventive e sono contento che lo abbia sottolineato anche Samir (Handanovic, ndr). È una squadra che attacca molto. Ci sono anche errori di scalata ma bisogna riconoscere anche il merito degli avversari, anche se in questo c’era tanta densità e con tanta densità uno non può arrivare al tiro tanto facilmente. Mi è piaciuta la linea difensiva alta fuori dall’area di rigore ma, sul viaggio del pallone, è impossibile che la parte finale dei giocatori che compongono la linea difensiva sia più alta della parte iniziale. Viene fatta una diagonale negativa che, sui calci piazzati, viene utilizzata anche sul corner perché tanti allenatori utilizzano la marcatura a zona con una diagonale negativa. Su un’azione di gioco fermo da palla laterale non si può permettere ai saltatori di saltare indisturbati. L’Inter è una squadra che deve accettare l’uno contro uno e deve stare attenta quando attacca perché è lì che possono nascere i pericoli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy