Allegri: “Inter e Napoli vanno forte, nerazzurri attaccati a noi se non fosse per due partite sbagliate”

Allegri: “Inter e Napoli vanno forte, nerazzurri attaccati a noi se non fosse per due partite sbagliate”

La Juventus giocherà in casa contro il Cagliari, prima di affrontare il Manchester di Mourinho in Champions League

di Paolo Messina
intervista allegri

Massimiliano Allegri conosce alla perfezione tutte le insidie che si avvicenderanno nel corso di un campionato dove la Juve ha tutto da perdere, essendo favorita. I conti non sono ancora fattibili e le squadre al momento in lotta per il titolo dovranno farsi trovare pronte a darsi battaglia tra marzo e aprile, mesi in cui si decideranno le sorti dello scudetto.

La Juve, a più 6 su Napoli e Inter, è attesa dal match contro il Cagliari. In conferenza stampa, l’allenatore toscano s’è soffermato sulle due inseguitrici: “Non possiamo permetterci di lasciare punti per strada perché Inter e Napoli ci sono dietro, vanno forte. L’Inter ha lasciato 5 punti in casa, 3 con il Parma e due con il Torino, altrimenti era attaccata a noi. Sta facendo un grande campionato.”

Occhi puntati su un talento cagliaritano, presente nelle liste di mercato sia dell’Inter che della Juventus: Barella – detto Allegri –  mi piace, è giovane e bravo, poi Maran ne saprà più di me perché i giocati vanno allenati. Un conto è vederli un conto allenarli. È uno di quei giovani che saranno sicuramente il futuro di una Nazionale che ha ricominciato a far bene e per cui si prospetta un futuro roseo.”

LEGGI ANCHE – Ecco i 23 convocati di Spalletti per Inter-Genoa

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

CAVANI PALLEGGIA CON UN RAGAZZO PRIVO DI GAMBE: “GRANDE FORZA DI VOLONTÀ”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy