Altobelli: “Icardi-Inter, hanno sbagliato entrambi. Zhang si faccia sentire, e Mauro si scusi coi compagni”

Altobelli: “Icardi-Inter, hanno sbagliato entrambi. Zhang si faccia sentire, e Mauro si scusi coi compagni”

Nel corso dell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, Spillo Altobelli ha parlato anche del caso-Icardi

di Simone Frizza, @simon29_

317 partite giocate e 128 gol realizzati: se c’è qualcuno che sicuramente può parlare di Inter questo è Spillo Altobelli. Nel corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, l’ex nerazzurro ha commentato anche il caso Icardi, affermando come secondo lui le colpe di questa situazione siano da dividere. Ecco le sue parole.

CAGLIARI-INTER – “L’assenza di Icardi non c’entra niente con la brutta sconfitta di Cagliari. Ma sono convinto che in tutta questa vicenda siano stati fatti tanti errori e serve risolvere il problema al più presto”.

CHI STA SBAGLIANDO – “Togliere la fascia di capitano a Icardi e dirlo pubblicamente con un semplice tweet è stato un bruttissimo gesto, perché Mauro è stato come denudato davanti a tutti i suoi tifosi. Evidentemente, però, se la società ha preso questa decisione avrà avuto i suoi buoni motivi. Certamente da parte sua Mauro non avrebbe dovuto saltare nemmeno una partita, a cominciare da quella di Vienna, anche se è evidente come la sofferenza che aveva dentro era tanta. Icardi ha fatto male a non rendersi più disponibile per giocare, perché agendo in questa maniera ha dimostrato di essere attaccato alla fascia e non alla squadra. Adesso, invece, deve dimostrare il vero attaccamento all’Inter”.

COME USCIRNE – “In questo momento così delicato della stagione io credo che sia necessario ritrovarsi, parlarsi, chiarirsi. Nel calcio tutto si può risolvere. Piuttosto contesto che tutto quello che riguarda la vicenda Icardi lo si metta in piazza. Due anni fa la Juve spedì in tribuna Bonucci in una partita fondamentale di Champions: nessuno disse niente pubblicamente, tutto venne gestito nello spogliatoio. Al Milan quest’anno ci sono giocatori importanti che non giocano, eppure tutti stanno zitti e tranquilli e vanno avanti. Oggi, invece, all’Inter c’è qualcosa che non quadra”.

PRIMO PASSO DELLA SOCIETÀ? – “Alla società dico di chiamare Icardi e di convocarlo al più presto in sede per rimettere a posto le cose e per ripartire. Si potrà anche presentare con Wanda Nara: la moglie-agente di Mauro ha chiamato Massimo Moratti per far giocare il marito ma io non ho ancora sentito la voce del presidente di oggi. Zhang si deve fare sentire al più presto: qui ci sono in ballo tanti milioni di euro, non posso sapere cosa succederà da  qui a fine campionato ma adesso ci sono punti importantissimi per la corsa alla prossima Champions League”.

ICARDI NON DEVE FARE NULLA? – “Niente affatto. Mauro dal canto suo deve andare nello spogliatoio e parlare con i compagni: è sempre stato un grande professionista ed è stato punito per le parole dette dalla moglie. Deve andare dai compagni e dissociarsi da quelle parole di Wanda: deve chiedere scusa, dire esplicitamente che quelle cose lui non le pensa”.

LAUTARO – “Lautaro secondo me sta facendo bene: a Cagliari ha giocato una grande partita, poteva segnare anche tre gol. Mauro li avrebbe fatti tre gol? Non lo so, però se l’Inter è in difficoltà, ha bisogno di una punta ed entra Ranocchia allora c’è un problema e per il bene della squadra deve essere risolto”.

CdS – Spalletti, la conferma sarebbe un miracolo: scartato Mourinho, il preferito è Conte. Allegri…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy