Altobelli: “Icardi ha dimostrato di essere tra i top 5 al mondo. Ma nei mesi precedenti ha sbagliato”

Altobelli: “Icardi ha dimostrato di essere tra i top 5 al mondo. Ma nei mesi precedenti ha sbagliato”

L’ex centravanti ha sottolineato l’importanza dentro l’organico del calciatore

di Antonio Siragusano

Il ritorno di Mauro Icardi in campo dopo 53 giorni di assenza, ha fatto discutere parecchio nel match di ieri sera contro il Genoa. L’argentino, che ha dovuto tappare le orecchie per buona parte della gara a causa dei fischi sia dei tifosi genoani che di quelli nerazzurri, è comunque riuscito ad isolarsi dopo un timido inizio, portando a casa una grande prestazione, con un palo, un gol e un assist a Perisic. L’ex bomber dell’Inter Alessandro Altobelli, che già nelle scorse settimane aveva parlato duramente del caso Icardi, ai microfoni di Radio Sportiva ha espresso il suo punto di vista sull’atteggiamento dell’ex capitano visto ieri sera. Ecco le sue dichiarazioni.

RIENTRO ICARDI – “Ieri Icardi ha dimostrato ancora una volta che è uno dei 4-5 centravanti più forti al mondo. Io l’Icardi calciatore non lo cambierei con nessuno, ma nei due mesi precedenti ha fatto delle scelte sbagliatissime, come quella di non andare a Vienna. Icardi doveva dimostrare di essere uno che, anche senza fascia, ama l’Inter e tiene all’Inter. Questo è stato un suo grandissimo errore”.

FUTURO – “La società ha sbagliato, Icardi ha sbagliato e Spalletti ha sbagliato e ognuno deve prendersi le sue responsabilità. La colpa più clamorosa di Spalletti è stato dire che Icardi non è Messi né Cristiano. È un patrimonio dell’Inter e va tutelato. Da un allenatore esperto e da un uomo intelligente come lui non me lo aspettavo. Poi si è corretto e ha fatto brutta figura. Il futuro di Icardi? Io se ho un grande giocatore cerco di tenerlo, a meno che non sia proprio obbligato a darlo via”

Antonello: “Sarebbe un onore ospitare i Giochi Olimpici Invernali a San Siro. Impianto colmo di storia”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy