Altobelli: “Un errore mandare via Mancini. Con Pioli non può andare peggio di così”

Altobelli: “Un errore mandare via Mancini. Con Pioli non può andare peggio di così”

Alessandro Altobelli ha fatto il punto della situazione in casa Inter a pochi giorni dal Derby della Madonnina contro il Milan

A pochi giorni dal fischio d’inizio del Derby della Madonnina tra Inter e Milan, l’ex nerazzurro Alessandro Altobelli ha fatto il punto della situazione ai microfoni di TMW Radio:

“Sono sempre gare particolari, ne ho vissuti tanti. Quando eravamo forti, abbiamo perso. Quando eravamo deboli, abbiamo vinto. Spero che questa storia possa andare avanti, in modo che l’Inter adesso possa vincere. Vincenzo Montella ha messo in piedi una buona formazione, ha una squadra che al momento è funzionale. Al contrario, purtroppo, dell’Inter. La società ha sbagliato a mandare via Roberto Mancini, i tempi non erano quelli giusti. Poi è arrivato Frank de Boer, un tecnico nuovo che non parla italiano. Anche se quello non era il problema, perché tutti sono stranieri. Lui non conosceva il calcio italiano poiché ha allenato in Olanda. Col Chievo lasciò fuori Ivan Perisic, poi nelle giornate successive ha messo fuori Candreva, Banega. Creando, ovviamente, un po’ di problemi”.

Europa League, non è finita: l’Inter si qualifica ai sedicesimi se… [LEGGI QUI]

Altobelli, poi, continua: “Ma credo che i maggiori problemi siano dei calciatori, in queste gare ho visto tanti errori che una squadra normale non avrebbe mai fatto. Adesso c’è stato il cambio con Stefano Pioli, può fare solo bene perché l’Inter peggio di così non può fare. Oggi c’è una società che non ha problemi economici, può spendere soldi e può investire tanto. A differenza degli ultimi anni, le cose sono cambiate. L’Inter ha dei buoni elementi, come Banega, Icardi e Brozovic. Manca un difensore centrale forte, due esterni difensivi di qualità, ma anche un regista difensivo e due o tre centrocampisti che facciano bene le due fasi. Quando l’Inter avrà questi calciatori, tornerà competitiva. In difesa, salvo solo Joao Miranda”.

L’Inter può sperare: ecco tutte le squadre che hanno passato il turno di Europa League con tre sconfitte [LEGGI QUI]

ZAMORANO IN CILE SI REINVENTA CANTANTE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy