Spese legali in vista per il neo proprietario del Sunderland? Il club inglese deve pagare l’Inter per Alvarez

Spese legali in vista per il neo proprietario del Sunderland? Il club inglese deve pagare l’Inter per Alvarez

Il club inglese deve fare i conti con la sentenza UEFA che lo obbliga a pagare i nerazzurri per il caso Alvarez

di Nunzio Corrasco, @ncorrasco

Stewart Donald, neo proprietario del Sunderland, sarebbe in trattativa con diversi soggetti per ottenere un prestito di 8 milioni di sterline che servirebbero al club inglese per coprire delle spese legali che dovranno essere sostenute nelle prossime settimane. Secondo quanto riportato dal Chrolicle Live, si tratterebbe di un piano di emergenza messo in atto nel caso in cui Donald e il precedente proprietario Short non riuscissero a trovare un accordo: “Il club ha ha bisogno di liquidità nei prossimi mesi e, inoltre, ci sono circa 10 milioni di sterline di potenziali passività che sono emerse, principalmente legate a controversie legali che non erano previste – ha dichiarato Donald – ma che potrebbero materializzarsi. Speriamo di risolverle senza bisogno di finanziamenti esterni”.

Il portale inglese ha sottolineato come l’esatta natura delle controversie legali alle quali ha fatto riferimento Donald non è stata rivelata, ma con ogni probabilità la cifra di 10 milioni di sterline potrebbe includere anche una parte dei 9 milioni di sterline che i Black Cats sono stati condannati a pagare all’Inter l’acquisto di Ricky Alvarez.

SEGUI CON NOI IL CALCIOMERCATO MINUTO PER MINUTO 

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

HANDANOVIC DA TRASFERTA: LE SUPER PARATE DELLO SLOVENO LONTANO DA SAN SIRO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy