Andrea, la raccattapalle di Inter-Verona: “Non ho nessun merito. Il provino con le nerazzurre…”

Andrea, la raccattapalle di Inter-Verona: “Non ho nessun merito. Il provino con le nerazzurre…”

Andrea gioca nell’Under 14 femminile dell’Inter, ma è diventata famosa grazie a Perisic

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Inter-Verona è stata caratterizzata da un episodio curioso che Ivan Perisic ha fatto notare ai nerazzurri tramite il suo profilo social. Il pallone, ricevuto per battere la rimessa laterale che ha portato al gol di Icardi, gli è stato passato da una ragazza. Come riporta La Gazzetta dello Sport, si chiama Andrea e gioca nell’Under 14 femminile dell’Inter e si trovava in veste di raccattapalle a bordocampo, nel pomeriggio di sabato. La giovane ragazza ha raccontato l’accaduto: “Appena il pallone è uscito, ho capito che la più vicina ero io. Perisic mi ha guardato, ha fatto un cenno e io gliel’ho subito lanciato. L’avrebbe fatto anche una mia compagna, non credo di avere alcun merito. A scuola mi piace la matematica perché il professore è interista ed è bravo. Era il 16 aprile 2016 quando l’Inter mi ha proposto di fare un provino, avevo sempre sognato di stare in una squadra di sole femmine“.

Quando i miei fratelli palleggiavano, io mi mettevo sempre in mezzo. Loro facevano i “grandi”, mi scartavano e segnavano, ma non era un problema. Sono interista da sempre, solo mamma Francesca è juventina. Da grande vorrei fare la calciatrice, ma un altro sogno è la designer. Da piccola prendevo sedie e coperte e costruivo case, cercavo di ottimizzare gli spazi. Mi piacciono Pinamonti e Skriniar. La prima volta che ho fatto la raccattapalle è stato Inter-Lazio di un anno fa: ero agitata, non avevo mai visto dei giocatori così da vicino. Stavo dietro la porta, il primo pallone l’ho passato ad Handanovic“.

LEGGI ANCHE — Mercato – Pastore chiama l’Inter, ma c’è prima Rafinha

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER E’ SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy