Andreolli: “Quella volta in cui stesi Mancini. Mi disse che non avrei più giocato: è stato di parola”

Andreolli: “Quella volta in cui stesi Mancini. Mi disse che non avrei più giocato: è stato di parola”

Marco Andreolli, l’ultima volta con la maglia nerazzurra stese Roberto Mancini con una pallonata. Adesso gioca al Siviglia in prestito e ricorda l’accaduto col sorriso ai microfoni de La Gazzetta Dello Sport: “Mancini mi disse che non mi avrebbe più fatto giocare. E’ stato di parola. Scherzi a parte, si fece una gran risata con tutti noi nello spogliatoio”.

IO E IL MANCIO – “Con lui ho avuto un ottimo rapporto lavorativo. Mi ha sempre tenuto in considerazione. Mi ha fatto esordire praticamente in tutte le competizioni che contano e mi ha dato anche la fascia di capitano. Tutte le volte che stavo per lasciare l’Inter, lui mi diceva di restare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy