Antonello (COO): “L’Inter tornerà ai vertici del calcio mondiale grazie agli…”

Antonello (COO): “L’Inter tornerà ai vertici del calcio mondiale grazie agli…”

Il Coo nerazzurro ha delineato la linea guida che seguirà Suning: “L’Inter si espanderà commercialmente come mai fatto precedentemente”

Alessandro Antonello, Chief Operating Officer dell’Inter, stamattina ha presenziato l’inaugurazione della Scuola di formazione della Fondazione Italia-Cina, in cui ha colto l’occasione per parlare delle intenzioni future di Suning per la società nerazzurra. Dichiarazioni raccolte da Mariangela Pira, giornalista di Milano-Finanza“Suning investirà molto sui giovani. Ritengo che le potenzialità Italia-Cina siano ancora inespresse. L’Inter è nata con il concetto di Fratelli nel Mondo ha esordito —, e nel 1978 è stato il primo club a volare in Cina per sfidare la nazionale. L’affetto dei tifosi è enorme, ci sono 130 milioni di sostenitori nerazzurri in Cina. L’Inter ha varie iniziative ora in Cina, una delle quali legata alle stelle neroazzurre come Javier Zanetti. E altri progetti di natura sociale, come le scuole”.

Il Cfo nerazzurro ha proseguito specificando la linea che intende seguire Suning per rinforzare il Club nerazzurro: “Suning punta a rafforzare la squadra, anche se lentamente ma bene, investire in modo continuo, far sentire la presenza, puntare su giovani. La Cina vuole ospitare i Mondiali nel 2030 e l Inter darà contributo in termini di formazione e di know how. L’acquisizione dell’Inter da parte di Suning è uno spartiacque. La strategia è una strategia vincente e win win. L’Inter si espanderà commercialmente come mai fatto precedentemente e grazie agli investimenti che con serietà Suning farà nei prossimi anni l’Inter tornerà ai vertici del calcio europeo e mondiale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy