Asamoah: “Conte? Con lui non si sgarra, vuole vincere sempre. Se salti una parte di allenamento…”

Asamoah: “Conte? Con lui non si sgarra, vuole vincere sempre. Se salti una parte di allenamento…”

Il terzino ghanese, che è già stato allenato dal tecnico leccese, lo racconta nei particolari

di Simone Frizza, @simon29_

Kwadwo Asamoah, nel mondo Inter, è uno dei soggetti con più credibilità nel momento in cui parla di Antonio Conte. Il ghanese, durante il suo periodo alla Juventus, è stato infatti allenato dal tecnico leccese, ed in un’intervista rilasciata a ghgossip.com ne ha parlato nei particolari, confrontandolo anche con Massimiliano Allegri. Ecco le sue parole.

LASCIARE LA JUVE – “Per me è stato molto difficile lasciare la Juventus dopo tanti anni e tante vittorie. Ma ho pensato al futuro della mia carriera e della mia famiglia, avevo bisogno di una nuova sfida. L’Inter è una nuova famiglia e voglio dare il meglio per aiutare il club a tornare a vincere. Il Galatasaray mi voleva fortemente, aveva anche parlato con la Juventus. Io ho aspettato, ma l’offerta per il mio nuovo contratto per restare a Torino non era il massimo per me. Ho preso un rischio non decidendo immediatamente. Ma ho detto al mio agente di aspettare. Finché, a un circa un mese dalla fine della stagione 2017-18, non ho scelto il meglio per la mia carriera”.

CONTE vs ALLEGRI “Ogni tecnico ha un suo credo. Conte è uno che non molla mai, vuole vincere tutte le partite. Anche dopo aver vinto lo scudetto, con ben sei giornate di anticipo, continuavamo ad allenarci come se non avessimo fatto ancora nulla. Ci hanno sempre raccontato che era così anche da calciatore. Con Conte devi sempre dare il massimo, non puoi sgarrare mai. E se salti una parte di allenamento per qualche motivo, poi te la fa recuperare il giorno dopo. Allegri è diverso: Conte non guarda mai la passato, non sta lì a contare i trofei vinti, ma ha la testa già rivolta alle prossime sfide. E ti dice le cose in faccia, che tu sia il primo o l’ultimo della squadra. Allegri invece è più ‘riservato’, magari parla ai ‘vecchi’ del gruppo e non davanti a tutti”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già quasi 1.000 interisti!

CdS – Icardi, c’è anche il Napoli? Da Zielinski a Fabian Ruiz, l’Inter punta allo scambio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy