Harakiri Roma: da 0-2 a 3-3 con l’Atalanta. Sorridono Napoli ed Inter

Harakiri Roma: da 0-2 a 3-3 con l’Atalanta. Sorridono Napoli ed Inter

Clamoroso suicidio della Roma a Bergamo dove, in vantaggio di 2 gol, si fa rimontare da uno straripante Borriello. Si riapre la lotta per il terzo posto

Non sono ancora chiusi i giochi in serie A, nonostante ci fosse una diffusa opinione contraria solo pochi giorni fa. La Roma chiamata a rispondere alla vittoria dell’Inter sul Napoli, per accorciare dai partenopei e tenere a distanza i nerazzurri in un colpo solo, è crollata sotto i colpi dell’altra squadra nerazzurra in serie A; una sorta di “ansia da prestazione” che ha portato i giallorossi a dilapidare un vantaggio di 2 gol su un campo storicamente difficile come quello di Bergamo.

Bastano 4 minuti alla Roma per prendere il largo: prima con Digne che finalizza con un bel rasoterra dall’interno dell’area al 23′ e poi con Nainggolan che capitalizza al massimo un contropiede condotto da Salah. Tutto lascerebbe presagire a una gestione facile della gara da parte dei giallorossi ma così non è; scossi dalle due sberle i nerazzurri si riorganizzano e trovano le forze prima per accorciare, al 33′ con D’Alessandro ben servito in area da Gomez, e poi per pareggiare al 37′ con Marco Borriello imbeccato magistralmente da un corner del ‘Papu’. La Roma accusa il colpo e perde lucidità: clamorosa l’occasione per Dzeko che salta Sportiello e, a porta vuota, spara alto col sinistro.

Nella ripresa ti aspetti la reazione della Roma ma è ancora l’Atalanta a trovare il gol, ancora con Borriello e ancora su assist di Gomez: la Roma attacca a testa bassa ma i suoi tentativi sono bloccati da uno Sportiello in giornata di grazia. Quando la sconfitta sembrava ormai certa, ci pensa il capitano Francesco Totti, entrato da pochi minuti, a realizzare su assist di Perotti. Ora, con l’Inter a 4 punti, i giallorossi dovranno prestare attenzione alle prossime gare per non perdere l’ultimo posto disponibile per giocare in Champions l’anno prossimo.

Classifica Serie A

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy