Ausilio: “Seguiamo Calleri, Mancini eccezionale. Con Mazzarri clima surreale”

Ausilio: “Seguiamo Calleri, Mancini eccezionale. Con Mazzarri clima surreale”

Commenta per primo!

In occasione della cena natalizia per gli sponsor, organizzata dall’Inter, Piero Ausilio ha parlato a Sky Sport, toccando diversi argomenti: Calleri, Mancini, l’addio di Mazzarri. Queste le parole del direttore sportivo nerazzurro:

MERCATO – “Abbiamo fatto tutto ciò che dovevamo quest’estate e ora affrontiamo la sessione invernale con più serenità. Abbiamo fatto una bella squadra, non credevamo che i giocatori si sarebbero inseriti così velocemente. Merito al lavoro eccezionale fatto da Mancini. Le valutazioni, però, dovremo farle a maggio”.

CALLERI – “E’ un giocatore che stiamo seguendo, niente di più. Lo seguiamo da tempo, ma al momento non c’è niente di più”.

MAZZARRI – “La situazione era particolare, soprattutto dal punto di vista ambientale. Non c’erano problemi nel gruppo, durante la settimana si lavorava bene ma il clima era surreale. Arrivare allo stadio e vedere i tifosi contro non ci aiutava. Detto questo, Mazzarri è un allenatore bravissimo e preparato, ma in quel momento abbiamo deciso per il cambio. Non ci fosse stato Mancini probabilmente saremmo andati avanti con Mazzarri. Valeva la pena cambiare solo per un allenatore importante ed internazionale come Mancini”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy