Ausilio: “Rinnovo Skriniar? Ne stiamo parlando. Il prossimo anno usciremo dal settlement agreement e allora…”

Ausilio: “Rinnovo Skriniar? Ne stiamo parlando. Il prossimo anno usciremo dal settlement agreement e allora…”

Le parole del dirigente nerazzurro a margine dell’evento legato alla presentazione del libro del dottor Volpi

di Andrea Ilari

A margine dell’evento Medico del Calcio ha parlato Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter. Il dirigente nerazzurro ha toccato molti temi tra i quali il Far Play Finanziario, il momento di forma della squadra e il rinnovo di Skriniar. Di seguito l’intervento di Ausilio:

MALINTESI INTERNI – “Malintesi interni? Penso sia una cosa normale il fatto che ci siano ogni tanto. Ciò che è importante è il fatto che tutti remino verso la stessa direzione. Spalletti ha creato un rapporto di fiducia con i membri dello staff che va al di là di ogni cosa. Lui ha l’ultima parola. Stessa cosa vale per la relazione con i medici, Luciano ha sempre scongiurato la creazione di conflitti“.

FAIR PLAY FINANZIARIO – “Il mercato? Dalla prossima stagione dovendo uscire dal settlement agreement otterremo sicuramente dei vantaggi. Ma il Fair Play Finanziario continua ad esistere, anche se, il prossimo anno avremmo senza dubbio meno paletti e impedimenti uscendo dal settlement agreement“.

RINNOVO SKRINIAR – “Milan ha ancora 4 anni di contratto con noi, ma ne stiamo parlando. La nostra attenzione non è riposta solamente a loro ma anche a chi ha un solo anno di contratto come Ranocchia“.

MOMENTO FONDAMENTALE – “Ora sono tutte grandissime partite. Veniamo da un periodo positivo nel quale abbiamo ottenuto risultati importanti. La sosta per le Nazionali ci darà un po’ di riposo e dalla prossima settimana cominceremo a pensare alla partita con il Milan. Una partita che dovremo preparare con molta attenzione sia a livello mentale che fisico. Questa striscia di vittorie è risultato di un’insieme di fattori, tra i quali il lavoro, l’operato sul mercato e diverse situazioni che si sono allineate tutte verso la medesima direzione. Ci abbiamo messo qualche partita, ma abbiamo scoperto la nostra strada. Una strada con protagonista la qualità e non solamente il carattere come in molti dicono. Dovremo guardare gara dopo gara“.

LEGGI ANCHE –>DALLA SPAGNA – MODRIC VIA DAL REAL? ECCO CHI SARA’ IL SUO SOSTITUTO

VIDEO – VERSO INTER-MILAN: ICARDI-HIGUAIN, CHI È IL PIÙ FORTE?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy