Banega al bivio: è ora di convincere Pioli e l’Inter

Banega al bivio: è ora di convincere Pioli e l’Inter

Stasera, viste le assenze di Joao Mario, Kondogbia e Medel, sarà titolare in Europa League. Ma se non brilla rischia il posto

Commenta per primo!
argentina paraguay banega

L’Inter deve vincere, Banega deve convincere. Nella notte decisiva per il prosieguo del cammino in Europa League, i nerazzurri si affidano all’argentino che avrà il compito di illuminare la manovra offensiva nerazzurra. Da lui, che col Siviglia ha vinto le ultime due edizioni del torneo continentale, l’Inter si aspetta molto di più. Arrivato in estate a parametro zero, l’argentino ha regalato prestazioni altalenanti in questi suoi primi mesi milanesi, brillando realmente in sole tre occasioni: col Pescara, la Juventus e la Roma all”Olimpico’, dove ha trovato il suo primo e per ora unico gol interista. Troppo poco per El Tanguito, che grazie alle assenze di Kondogbia e Joao Mario, fuori dalla lista Uefa, più l’infortunato Gary Medel, stasera avrà la sua chance dal primo minuto sul campo dell’Hapoel Be’er Sheva.

Da lui ci si attende lo scatto decisivo, la reazione positiva e convincente. Altrimenti il trio Kondogbia-Joao Mario-Brozovic parte già avanti nelle gerarchie di Stefano Pioli ed il possibile arrivo di un regista puro a gennaio, con Biglia e Badelj che restano nomi attuali, potrebbe complicare notevolmente il futuro di Banega all’Inter.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy