Batistuta: “Il mio erede? Higuain ha avuto la sua chance, ora è arrivato il momento di Icardi. Ho un ricordo affettuoso di Samuel”

Batistuta: “Il mio erede? Higuain ha avuto la sua chance, ora è arrivato il momento di Icardi. Ho un ricordo affettuoso di Samuel”

L’ex bomber argentino, in Italia per la presentazione del film a lui dedicato ‘El Numero Nueve’ ha parlato dei suoi due connazionali

di Andrea Ilari

Gabriel Omar Batistuta è stato il numero nove per eccellenza. Sicuramente uno tra i più forti attaccanti che abbiano mai calcato i campi della Serie A, rimanendo nel cuore e nella mente dei tifosi delle squadre nelle quali ha militato. L’ex bomber argentino, che in carriera ha vestito tra le altre le maglie di Fiorentina, Roma e anche dell’Inter, si trova in questi giorni in Italia per presentare il docu-film a lui dedicato ‘El Numero Nueve’. Intervenuto ai microfoni di Sky Batistuta, oltre ad illustrare i principali temi della pellicola diretta da Pablo Benedetto legata alla sua vita e alla sua carriera, si è anche soffermato su due personaggi, uno del passato ed uno di oggi, strettamente legati al mondo Inter: Walter Samuel, suo ex compagno nella Roma e Mauro Icardi. Queste le parole dell’ex attaccante argentino:

“Ho mantenuto un ricordo affettuoso di Capello, così come di altri miei compagni alla Roma come Candela, Totti, Cafu, Aldair e Samuel. Siamo riusciti a vincere uno Scudetto, cosa che a Roma è complicatissima. Ho degli splendidi ricordi. Tra i numeri 9 che giocano in Italia quale mi assomiglia di più? Il mio preferito finora è sempre stato Higuain, ha fatto tre Mondiali e ha avuto la sua chance in Nazionale. Ora credo arrivi il tempo di Icardi. Lui, insieme a Dybala e Simeone, ha grandi margini di miglioramento e penso che tutti e tre possano fare ancora meglio e lo faranno. Sono ragazzi seri e con molta voglia di migliorarsi”.

LEGGI ANCHE – Ecco i 23 convocati di Spalletti per Inter-Genoa

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

CAVANI PALLEGGIA CON UN RAGAZZO PRIVO DI GAMBE: “GRANDE FORZA DI VOLONTÀ”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy