L’importanza di avere l’Inter nel cuore, Beccalossi: “Pioli darà tutto”

L’importanza di avere l’Inter nel cuore, Beccalossi: “Pioli darà tutto”

L’ex centrocampista ha speso belle parole per il neo tecnico nerazzurro, che tra le altre qualità possiede la fede interista

Il nuovo tecnico, Stefano Pioli, è interista. Essere interisti all’Inter. Concetto per nulla banale, quello spiegato dal mitico Evaristo Beccalossi ai microfoni de La Gazzetta Dello Sport: “Io, quando vestivo la maglia dell’Inter, avevo la passione per questi colori. Con tutti i pregi e i difetti che ha, ti porta a dare tutto. A sacrificarti su ogni pallone. Ti spinge a fare più di quanto potresti e superare i tuoi limiti perché c’è un risultato da conquistare. Se uno è interista ce la mette tutta. E’ importante che il tecnico abbia a cuore i colori della società per la quale lavora. Perché la passione ti spinge a voler far bene e la professionalità ti permette di concentrarti e rendere al meglio. Il fatto che il nuovo tecnico abbia ammesso di avere il cuore nerazzurro rende chiaro quanto ci tenga a sfruttare questa opportunità”.

PIOLI IL POTENZIATORE – “Credo che lui sia pronto, ha voglia ed è pure italiano. Pioli conosce la Serie A, conosce il gioco. Dovrà lavorare molto sul piano psicologico perché i giocatori devono ritrovare l’entusiasmo per poter arrivare nelle zone alte della classifica. Mi aspetto che Stefano faccia un buon lavoro, ma ci vorrà del tempo. Lui mi piace perché è bravo nel far rendere al meglio i giocatori che ha a disposizione facendoli giocare da squadra“.

OBIETTIVO CHAMPIONS – “Credo che un posto in Champions sia ancora raggiungibile. Sarà molto importante il primo mese col nuovo tecnico, deve rinascere il desiderio di vincere contro tutti. L’Inter ha stupito tutti nel match con la Juve, ma successivamente ha faticato. Stefano dovrà ridare equilibrio a questa squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy