Bini: “Ausilio? Colpi eccezionali. Lautaro Martinez mi intriga. Perisic come CR7? Non sono d’accordo”

Bini: “Ausilio? Colpi eccezionali. Lautaro Martinez mi intriga. Perisic come CR7? Non sono d’accordo”

Il commento dell’ex difensore dell’Inter

di Antonio Siragusano

Graziano Bini, ex centrale di difesa dell’Inter entrato a pieno titolo nell’alveolo delle bandiere dopo 14 anni in nerazzurro, è stato raggiunto nel pomeriggio ai microfoni di tuttomercatoweb.com per analizzare il calciomercato sin qui condotto dal ds Piero Ausilio e dalla sua squadra: dai colpi a parametro zero De Vrij e Asamoah, sino agli ultimi acquisti di Nainggolan e Politano, senza dimenticare Lautaro Martinez.

Ecco le sue parole “Non sono mai stato tenero con Ausilio, ma quest’anno anche dietro le indicazioni di Spalletti ha fatto colpi eccezionali stavolta gli vanno fatti i complimenti perché anche aver preso De Vrij e Asamoah a parametro zero è stato qualcosa di eccellente. La squadra si è rinforzata molto in una serie A complessivamente più forte grazie pure all’arrivo di Cristiano Ronaldo. Sono d’accordo con Spalletti quando dice che CR7 fa bene al nostro calcio, oltre a rinforzare ovviamente la Juve. Ad oggi sulla carta è la diretta concorrente della Juve. Più della Roma e del Napoli. Chi mi intriga di più? Lautaro Martinez. Non lo conosco ancora a fondo e mi incuriosisce. Ne sento parlare bene: gli altri li conosciamo, sono stati acquisti molto mirati. Spalletti ha dato indicazioni precise. Perisic come Cr7? No, non sono d’accordo. E’ un buon giocatore ma non a quei livelli. Anzi, se fossi nell’Inter e arrivasse una cifra intorno ai 50-60 milioni lo cederei”.

Leggi anche: La conferenza stampa di Luciano Spalletti 

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

BENVENUTO CANORO PER DE VRIJ NEL RITIRO DI APPIANO GENTILE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy