Bellinazzo: “Suning è una potenza economica. Così l’Inter può evitare la cessione di un pezzo grosso”

Bellinazzo: “Suning è una potenza economica. Così l’Inter può evitare la cessione di un pezzo grosso”

Il giornalista economico parla della nuova proprietà nerazzurra e di come possa di conseguenza cambiare il mercato, sia in entrata che in uscita

bellinazzo suning

Gruppo Suning e mercato. Molti tifosi allettati dall’arrivo del potente magnate cinese hanno preventivato un mercato faraonico, dimenticando le regole del fair play finanziario. Il giornalista economico Marco Bellinazzo ai microfoni di Mai Dire Calcio prova a fare un po’ di chiarezza sulla nuova proprietà: “C’è da fare un doppio discorso a mio avviso. Il primo riguarda le possibilità della nuova proprietà che sono molte alte, Suning è una potenza economica. Il secondo è legato ai vincoli del fair play finanziario. Quest’anno l’Inter può chiudere facendo -30 e il prossimo dovrà andare in pareggio. I nerazzurri dovrebbero rientrare nei suddetti parametri, questo evita una cessione eccellente a breve tempo. Suning difficilmente avrà la possibilità di derogare a determinate norme finanziarie: cioè il Voluntary Agreement. Quindi ci saranno dei vincoli relativi al monte ingaggi“. Il discorso si sposta poi sul mercato: “La società dovrà muoversi ricercando un equilibrio a livello di calciomercato con operazioni che prevedano un esborso futuro, magari già da gennaio 2017. L’obiettivo è quello di migliorare la rosa. Operazioni simil Jovetic? Sì, delle operazioni che mirino ad avere subito un equilibrio, spostando poi in avanti gli impegni finanziari. In maniera da superare il momento di monitoraggio da parte della Federazione Internazionale per poi essere più liberi in futuro.” In chiusura si parla di possibili strategie di marketing: “Si punterà al mercato cinese, sponsorizzazioni ed incrementi del fatturato sul lato merchandising sono la leva su cui Suning potrà incidere“. Il futuro appare quindi delineato e roseo per la società nerazzurra e anche il presente potrebbe diventarlo, dato che secondo Bellinazzo non sarebbe necessaria la cessione di un big in questa sessione di mercato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy