Bellinazzo assicura: “Suning gruppo affidabile. Thohir e Moratti stanno facendo il massimo”

Bellinazzo assicura: “Suning gruppo affidabile. Thohir e Moratti stanno facendo il massimo”

Parole rassicuranti quelle di Marco Bellinazzo sul Suning Commerce Group che vorrebbe rilevare una quota di minoranza dell’Inter

cena moratti thohir

Marco Bellinazzo, noto giornalista de Il Sole 24 Ore, è tornato a parlare dei possibili risvolti societari con l’ingresso nel Cda del Suning Commerce Group. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di TMW Radio:

“Si attendono i prossimi passaggi per la cessione della quota di minoranza, soprattutto che Erick Thohir e Massimo Moratti definiscano il percorso che nei prossimi mesi darà al club un assetto societario definitivo e stabile. Non ci sono particolari aggiornamenti sullo stato dell’arte, c’è però la volontà di Thohir di preservare la linea dirigenziale messa in piedi in questi primi anni. La quota del 20% che Suning è pronta a rilevare sarà prelevata dalle azioni in mano a Thohir o Moratti? L’operazione sarà fatta attraverso un aumento di capitale dedicato che dovrebbe portare a diluire le quote di entrambi. I soldi serviranno per far fronte alle esigenze di cassa e alle operazioni di calciomercato se queste non dovessero essere finanziate da cessioni. Dopodiché, resta da capire in vista di novembre chi resterà in società e con quali quote. L’esigenza di Moratti è quella di uscire dall’Inter col massimo beneficio possibile, dopodiché anche il partner cinese è una realtà di primo piano con una liquidità più che sufficiente anche per intraprendere un percorso di acquisizione della società in un arco temporale ridotto, anche se questa opzione è ancora oggetto di trattative. Suning? La Cina vuole mettere un piede nel calcio europeo per tastare il terreno. Se guardiamo l’esperienza di altri campi industriali dove i cinesi hanno preso partecipazioni, la tendenza è quella di rilevare la totalità delle varie aziende. È evidente che il fine è quello di prendere il controllo del club, ma ci deve anche essere la volontà di chi dovrebbe cedere e Thohir ha spiegato più volte di non volerlo fare. In cosa consiste questo aumento di capitale? Praticamente si mette a disposizione un pacchetto di azioni dell’Inter che vengono acquisite da un terzo soggetto che farà diminuire della corrispettiva percentuale le quote dei due attuali soci al vertice dell’Inter. È un’operazione che permette alla società di incassare soldi, ma qualora uno dei due vendesse il 20% delle loro quote il ricavato finirebbe nelle loro tasche e non quelle dell’Inter”.

Bellinazzo, comunque, tranquillizza i tifosi nerazzurri invitandoli all’ottimismo: “Per questa operazione deve prevalere l’ottimismo vista la situazione finanziaria non idilliaca dell’Inter. Thohir e Moratti stanno facendo il possibile per rimettere i conti in equilibrio anche se la situazione non è semplice. Con l’ingresso di Suning entrerebbe un soggetto con tantissime liquidità e una forza economica che non lascia dubbi, che potrebbe aprire all’Inter il mercato cinese, al quale tutti devono guardare per aumentare il fatturato. Fair Play Finanziario? C’è un obbligo molto preciso di chiusura del bilancio 2016 a -30, l’ultimo bilancio è stato chiuso a -140 ma con oneri straordinari che non dovrebbero presentarsi nuovamente. Si sta lavorando essenzialmente su questo fronte”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy