Bellugi senza freni su Borja Valero: “A 68 anni potrei scendere in campo e giocare come lui”

Bellugi senza freni su Borja Valero: “A 68 anni potrei scendere in campo e giocare come lui”

Intervistato da tuttomercatoweb.com l’ex nerazzurro ha detto la sua anche su Spalletti e il momento dell’Inter

di Luca Tagliabue

Un’intervista senza peli sulla lingua quella rilasciata da Mauro Bellugi in esclusiva a tuttomercatoweb.com, in cui si è discusso su diversi temi caldi per l’ambiente Inter a partire dal suo tecnico, Luciano Spalletti.

“A volte non sono d’accordo con lui.” – dice Bellugi “Comunque l’allenatore è lui e certamente ha la situazione sotto controllo. Francamente qualche tempo fa girava la voce di Simeone, un tecnico che ti dà carica, con il suo Atletico mette sempre attenzione massima. A me piace lui. Un allenatore va giudicato tra l’altro nell’arco della stagione per come prepara non solo le partite con la Juve ma anche quelle, più rognose, con Crotone e Benevento”.

L’ex nerazzurro non ha certo risparmiato le critiche, nettamente più pesanti quando l’argomento dell’intervista è virato su un giocatore in particolare, Borja Valero, che negli ultimi mesi ha sofferto un calo fisico e atletico non indifferente: “Lasciamo perdere. Ho 68 anni e se vado in campo ce la faccio anch’io a giocare come lui, facendo due metri e i passaggi indietro. Se vinci e lo metti dentro, tiene palla e ti serve. Ma se devi vincere non ti serve”.

Un po’ meno critico, invece, sul momento della squadra, che al netto di diverse occasioni per guadagnarsi il terzo posto sprecate, rimane in corsa per l’obbiettivo stagionale: “Due domeniche fa potevamo essere terzi, però quando ci sono queste chance non le acchiappiamo mai. E’ come quando ti viene il braccino del tennista. Arriva il momento della responsabilità e non facciamo il passo avanti. Ripeto, col Torino non eravamo andati male ma se poi non la butti dentro…”.

LEGGI ANCHE – Spalletti in conferenza: “Roma col calendario più facile. La difesa a 3…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

UOVA E FARINA: LA VITTIMA STAVOLTA E’ ANTONIO CANDREVA!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy