Bergomi: “Milan-Inter? Razionalmente non dovrebbe esserci partita, ma il derby è speciale”

Bergomi: “Milan-Inter? Razionalmente non dovrebbe esserci partita, ma il derby è speciale”

L’ex difensore nerazzurro la pensa così in merito al sentito derby di Milano in programma domenica sera

di Simone Frizza, @simon29_

L’ex calciatore nerazzurro Beppe Bergomi, parlando del derby in programma domani ai microfoni di Radio Deejay, ha dichiarato quanto segue in merito allo stato di salute diametralmente opposto delle due squadre: “Razionalmente non dovrebbe esserci partita, visto il Milan delle ultime partite e l’Inter contro il Benevento, con i giocatori che buttavano la palla fuori da soli. È sempre il derby, però, e la bellezza del calcio è che spesso in queste partite si va a cambiare il pronostico. Ma il Milan visto adesso, compatto e unito, con un entusiasmo incredibile, dall’altra parte c’è una squadra titubante e insicura, senza le certezze di inizio stagione. Ma il derby è così, anche con il grande Milan di Sacchi riuscivamo a vincere”.

“Il Milan davanti ha qualità: Gattuso è entrato nella testa dei giocatori. Li fa lavorare in fase difensiva e poi li fa ripartire veloci – ha affermato lo ZioCandreva trequartista? Gli esperimenti non li farei nel derby, ci ha giocato 15′ col Benevento e sul 2-0. Può fare quel ruolo, ma inizialmente lo terrei al suo posto. Vediamo Luciano cosa deciderà domani. Il pre-derby lo vivevo male, era la partita che sentivo di più. Non vedevo l’ora di giocare e vivevo quell’atmosfera ovattata: quando iniziava la partita trovavo la concentrazione giusta, ne ho sbagliati pochi. Poi negli anni è arrivata la rivalità con la Juventus, ma ho sempre sentito quella con il Milan”.

LEGGI ANCHE – Le parole di Spalletti nella conferenza pre Milan-Inter

Tutte le news sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

L’INTER SUONA LA CARICA PER IL DERBY: ECCO IL VIDEO POSTATO SU INSTAGRAM!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy