Bergomi: “Deve tornare il vero Sneijder, quello dei tempi di Mou”

Bergomi: “Deve tornare il vero Sneijder, quello dei tempi di Mou”

Commenta per primo!

Beppe Bergomi, indiscussa bandiera nerazzurra, ha parlato del trequartista Wesley Snejder, esprimendosi in maniera piuttosto critica: “Se Sneijder è quello delle ultime partite è un problema. Se invece si mette in testa che deve lavorare, sacrificarsi e mettere il suo talento al servizio della squadra, beh allora può essere una risorsa.”

Nell’intervista rilasciata a TuttoSport, Bergomi consiglia all’olandese di ritrovarsi e di tornare definitivamente il giocatore di un tempo: “Nel calcio contano le motivazioni e, quando è arrivato, lo ha fatto dopo essersi sentito scaricato dal Real e doveva far vedere a tutti chi era Sneijder. In più, ha trovato un allenatore importante e carismatico come Mourinho e uno come Eto’o pronto a sacrificarsi per lui. Ora, per rendere al massimo, deve capire che, anche se la squadra non è più così forte e anche se non c’è più Mourinho, resta un giocatore di grande talento“.

Segui @BiancaRinaldi3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy