Bergomi: “Icardi può ancora imparare sotto l’aspetto dei movimenti. Nainggolan sarà il terzo marcatore nerazzurro”

Bergomi: “Icardi può ancora imparare sotto l’aspetto dei movimenti. Nainggolan sarà il terzo marcatore nerazzurro”

Il centrocampista belga si è sbloccato contro il Bologna e ha trovato all’esordio la sua prima rete con la maglia nerazzurra

di Raffaele Caruso
intervista bergomi

Negli studi di Sky Sport, l’ex capitano nerazzurro Beppe Bergomi ha fatto il punto dei temi più caldi in casa nerazzurra dopo la prima vittoria in campionato della squadra di Luciano Spalletti che si è imposta per 0-3 al Dall’Ara contro il Bologna.

Ecco le sue parole: “Icardi ha 25 anni, ci sono molte partite in cui diventa un leader, vedi quelle contro la Juventus. Magari non avrà le qualità di Higuain nel tenere palla, ma può invece imparare sotto l’aspetto dei movimenti. I gol l’anno scorso li facevano Icardi e Perisic, mancava il terzo: ecco Nainggolan. A Bologna non è stato fatto un gran primo tempo ma poi la rete è arrivata: la qualità non è molta ma la fisicità può dare vantaggi. Bisogna quest’anno consolidare il piazzamento in Champions”.

LEGGI ANCHE – GLI STIPENDI DELL’INTER 2018/19: SCOPRI CHI E’ PIU’ PAGATO E CHI MENO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

EDER CONTINUA STUPIRE IN CINA: ECCO LA SUA MAGIA CONTRO IL TIANJIN QUANJIAN

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy