Bergomi sul derby: “Pareggio? Non serve a nessuno! San Siro, cornice stupenda. Gnoukouri…”

Bergomi sul derby: “Pareggio? Non serve a nessuno! San Siro, cornice stupenda. Gnoukouri…”

Commenta per primo!

Il match tra Inter e Milan è ormai imminente, descritta come il Derby meno atteso degli ultimi tempi, Beppe Bergomi ne parla così: “Derby da pareggiotto? Il pareggiotto è proprio il risultato che non serve a nessuna delle due, se vogliono sperare di avere anche solo una chance di raggiungere l’Europa devono vincere. Spero che da quel punto di vista lì se la giochino, poi effettivamente è un derby minore, le due squadre sono state costruite male”.

Ospite a Radio Deejay, l’ex nerazzurro non condivide il totale disincanto di questa partita e ne descrive la magia, si tratta pur sempre del Derby della Madonnina: “Lo stadio sarà pieno, sono stato in sede a prendere i biglietti, m’hanno detto che con il mobile hanno avuto la fortuna di poter raggiungere tanti stranieri, che saranno allo stadio. Hanno riempito lo stadio, la cornice sarà bella e poi il derby è sempre il derby, per me è sempre stata la partita più sentita, essendo io cresciuto nel settore giovanile dell’Inter. Io ho giocato 44 derby, ne ho vinti 13, persi 13 e pareggiati 18”.

A proposito di Assane Gnoukouri che potrebbe partire titolare, afferma: “L’ho visto giocare poco però Mancio ci crede, può essere la sorpresa di questo derby. Io credo che quando un ragazzo è giovane, San Siro ti aiuta e quindi è una mossa che può azzardata e credo che Mancio potrà rischiarla”.

Leggi anche: INTER-MILAN, È IL TERZO PEGGIOR DERBY DI SEMPRE

Leggi anche: MERCATO ? INTER, ECCO L’OFFERTA PER ALLAN: CIFRE E DETTAGLI

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy