Paolo Berlusconi: “Inter? Tanto mercato ma ha solo un punto in più del Milan”

Paolo Berlusconi: “Inter? Tanto mercato ma ha solo un punto in più del Milan”

Il fratello di Silvio Berlusconi lancia una stoccata al club nerazzurro: “Hanno fatto mercato al contrario nostro eppure hanno solo un punto in più del Milan”

Commenta per primo!

“Questo non è un momentaccio. Mio fratello ha deciso di vendere il Milan perché ha capito che era arrivato il momento giusto”. Parola di Paolo Berlusconi che, ai microfoni di Tele Lombardia ha commentato la situazione che sta attraversando il club rossonero: “Silvio la impostato la trattativa di cessione chiedendo un investimento a favore della società che è stato computato nella riduzione del prezzo di vendita: questo è stato l’ultimo regalo che mio fratello ha fatto ai tifosi milanisti. Sappiamo che le date in cui si sono chiuse le trattative non hanno permesso al Milan di muoversi in fase di mercato”.

Paolo Berlusconi analizza anche la situazione del calcio italiano: “I miei amici interisti e juventini dicono che avrebbero messo la firma per vivere quello che abbiamo vissuto noi. Ora bisogna avere pazienza, i dollari e i soldi dei russi hanno cambiato il calcio e la Juventus in Italia domina. Le altre squadre non dico siano comprimarie ma, per essere oggettivi, sappiamo che per qualche tempo dobbiamo soffrire. Nel calcio di oggi la Champions è il serbatoio di introiti maggiore. Mancando questi introiti diventa tutto molto difficile. L’anno scorso abbiamo investito con giovani e un bel centravanti ma le cose non sono andate bene e anche arbitri, sfortune e altri fattori determinano i risultati. Non mi piace vedere squadre come l’Udinese ieri che non aveva italiani in campo, noi questo l’abbiamo sempre garantito”.

In chiusura una stoccata ai rivali dell’Inter: “Hanno fatto mercato al contrario nostro eppure hanno solo un punto in più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy