Biasin: “Dopo Lazio-Inter Spalletti era Iddio sceso in terra, dopo il Torino un poverino, dopo il Bologna ‘Spallettone’…”

Biasin: “Dopo Lazio-Inter Spalletti era Iddio sceso in terra, dopo il Torino un poverino, dopo il Bologna ‘Spallettone’…”

Biasin, su TMW, mette nel mirino i giudizi poco equilibrati fatti sull’allenatore nerazzurro negli ultimi tempi

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Nel suo consueto editoriale del lunedì su TuttoMercatoWeb.com, Fabrizio Biasin, giornalista sportivo e tifoso dell’Inter, ha commentato i giudizi che negli ultimi tempi sono stati fatti su Luciano Spalletti, piuttosto discordanti da quelli che si facevano appena dopo la scorsa stagione: “Spalletti sapete cos’era da Lazio-Inter 2-3? – scrive – Iddio sceso in terra! ‘Tutto merito suo il 4° posto’. Ecco, dopo il ko col Sassuolo e il pari col Torino è diventato un poverino ‘che non capisce, che non si capisce quel che dice, che sbaglia le formazioni’. Poi vince contro il Bologna (non il Real Madrid, il buon Bologna) e ‘ecco sì, si vede l’Inter, beh dai, con Nainggolan è un’altra cosa, e Nainggolan l’ha voluto Spalletti, bravo Spallettone’. Ed è tutto un colossale giro della stessa minestra e una mestolata è buona e tu sei bravo e quell’altra peschi la verza marcia e tu sei scemo”.

LEGGI ANCHE – GLI STIPENDI DELL’INTER 2018/19: SCOPRI CHI E’ PIU’ PAGATO E CHI MENO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LA MAGIA DI EDER CONTRO IL TIANJIN QUANJIAN: DA GODERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy