Bolingbroke al capolinea, al suo posto favorito Antonello

Bolingbroke al capolinea, al suo posto favorito Antonello

Altro cambio in società con Suning che manda via il Ceo scelto da Thohir

Commenta per primo!

Nel rush finale del casting che sta svolgendo l’Inter, ieri sera i vertici di Suning, a partire dal figlio del patron Zhang , hanno discusso anche sulla soluzione migliore da prendere con il Ceo Michael Bolingbroke. Se il d.s. Ausilio, il Cfa Giovanni Gardini e il vicepresidente Javier Zanetti sono stati coinvolti nelle trattative e tenuti aggiornati sulle scelte, così non è stato per il manager inglese, mai stato presente in questi giorni. Si tratterebbe di licenziamento, visto la sua intenzione a non andarsene, anche se all’atto ufficiale potrebbe risultare una separazione consensuale.

Secondo quanto riporta Tuttosport, al posto di Bolingbroke potrebbe andare l’attuale “chief operating officer” Alessandro Antonello: l’italiano che ha illustrato il bilancio nell’ultima assemblea del 28 ottobre, conosce il business plan del club e gli accordi presi con la Uefa. L’uscita di scena del manager inglese, uomo di fiducia di Thohir, potrebbe provocare una modifica negli equilibri tra Suning e il tycoon indonesiano.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy