Bonazzoli: “Rimpiango di aver lavorato poco con Vecchi. Icardi molto generoso”

Bonazzoli: “Rimpiango di aver lavorato poco con Vecchi. Icardi molto generoso”

L’ex gioiellino del vivaio nerazzurro ha diversi progetti per il futuro

intervista bonazzoli

Federico Bonazzoli, intervistato ai microfoni di Calciomercato.com, ha raccontato i suoi rimpianti con la maglia dell’Inter e i suoi progetti per il futuro prossimo: “Ho il rimpianto di non aver potuto lavorare tanto con Vecchi, è una splendida persona e un bravissimo  allenatore.  Icardi? Ho trascorso molto tempo, fortunatamente, con la prima squadra e con Icardi avevo un ottimo rapporto. Prendevo spunto da lui per come si muove in campo. E’ una persona per bene, generosa. Aiutava molto spesso noi più giovani, ad inserirci nel gruppo. Eder invece è un ragazzo eccezionale, sempre sorridente e disponibile con tutti. L’etichetta di Golden Boy, che mi fu attribuita dopo il grande torneo di Viareggio, non è stata un peso, siamo abituati a queste cose e sappiamo che la bravura sta nel non montarsi mai la testa e restare coi piedi per terra. Mazzarri? E’ un allenatore molto preparato, le sue squadre lavorano bene e sono sempre molto organizzate. Il compagno a cui sono più legato? Sicuramente Danilo D’Ambrosio, un ragazzo eccezionale. Ci sentiamo quasi tutti i giorni, mi ha aiutato tantissimo. Mi dava  molti consigli, un vero amico. C’è sempre stato, nei momenti belli e in quelli brutti”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy