Bonolis: “Essere tifoso dell’Inter ti prepara a tutto. Dovevamo già essere qualificati in Champions, ma…”

Bonolis: “Essere tifoso dell’Inter ti prepara a tutto. Dovevamo già essere qualificati in Champions, ma…”

Il noto conduttore torna sull’episodio di Firenze

di Antonio Siragusano

Mancano solamente due giornate al termine del campionato, ma già nel corso della prossima – ottenendo una vittoria in casa del Napoli – l’Inter potrebbe aritmeticamente raggiungere la qualificazione per i gironi della prossima Champions League, in virtù dei 4 punti di vantaggio che li separano da Milan e Roma. Il celebre ed ironico conduttore, Paolo Bonolis, a tal proposito ha parlato del suo interismo ai microfoni di Radiosei, tirando nuovamente in ballo l’episodio di Firenze del calcio di rigore fischiato per fallo di mani inesistente di D’Ambrosio che, a questo punto del campionato, potrebbe fare la differenza.

Ecco le sue parole: “Per il finale di stagione spero che le cose vadano come dovrebbero andare, che si facciano questi benedetti tre punti che salvano capre e cavoli. Anche se avremmo dovuto essere già qualificati, gli errori arbitrali succedono a tutti, ma quello di Firenze è stata una scelta dettata dall’inconsistenza dell’individuo. Onestamente quell’errore sa di scempio. Qualificazione alla portata? Essere tifoso dell’Inter ti tempra, ti rende preparato a tutto. Quando le cose sembrano a portata di mano, ecco l’imprevisto. Speriamo bene”.

Argentina, non solo Lautaro: Scaloni chiama anche Icardi. Ma resta a rischio per la Copa America

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy