Bonolis: “Spalletti mi piace da pazzi. All’Inter manca un giocatore come Rafinha. Lo scambio Icardi-Higuain…”

Bonolis: “Spalletti mi piace da pazzi. All’Inter manca un giocatore come Rafinha. Lo scambio Icardi-Higuain…”

Il noto presentatore commenta il momento dei nerazzurri: “Quello con il Milan sarà un bel derby”

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar
intervista bonolis

Il campionato è fermo per via della sosta delle Nazionali. I tifosi nerazzurri devono dunque attendere per rivedere in campo la propria squadra, con l’attesa per la prossima partita della Beneamata che già sta salendo, visto che si tratta del derby contro il Milan. Attesa che sente anche uno dei sostenitori più famosi: Paolo Bonolis. Ecco le sue parole a SkySport24: “L’attesa è palpitante. Questo è un campionato già segnato da una vincitrice già segnata che è la Juventus. Poi ci sono 4-5 squadre in corsa per i tre posti dietro e la lotta salvezza. Io almeno la vedo così. Sarà un bel derby. Sono due squadre sane che si sono rinforzate. Il Milan gioca molto bene, Gattuso sta prendendo in mano la situazione. Spalletti mi piace da pazzi. La squadra c’è, mancano un paio di punti di riferimento nella squadra che credo potrebbero essere coperti dalla famiglia Zhang nel mercato invernale o in quello estivo”.

Si passa dunque a parlare di mercato: “In quali ruoli si deve comprare? Sicuramente in regia. Brozovic si adatta perfettamente a farlo ma lui è una specie di “mozzo” del regista. Poi all’Inter servirebbe un giocatore di grande fantasia. L’Inter è molto forte, atletica e dinamica. In certe partite però serve fantasia. L’anno scorso c’era con Rafinha, ma ancora non è stato sostituito. Modric? Certo, tanto quanto lui vuole me: siamo amanti da una vita (Ride n.d.r.)”.

Spalletti sta conquistando i tifosi dell’Inter: “L’allenatore ha un dovere tecnico, fisico e psicologico per la squadra. Deve creare un’unica mente pensante. E’ quello che sta facendo. Ho visto una rabbia agonistica collettiva subito dopo il Tottenham. Prima non è stata fortunata. Ora ha trovato un suo binario”.

Si passa a parlare poi di Mauro Icardi: “Sta dando il suo contributo. Ha un’indole di stare in area, ma sta crescendo molto dando una mano a far salire la squadra. Sta crescendo ed infatti ha regalato anche qualche assist. Scambio con Higuain? No. Per amore della maglia ma anche per l’età. Ha un margine di circa di 5-6 anni”.

LEGGI ANCHE – Torino-Inter: da Lazzari a Candreva, che intrecci sul mercato!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

SUPER GOL DI YANN KARAMOH CONTRO IL NANTES!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy