Bonolis:”Pochi italiani? Chi se ne frega, è un buon mercato, tratterrei Kovacic…”

Bonolis:”Pochi italiani? Chi se ne frega, è un buon mercato, tratterrei Kovacic…”

Commenta per primo!
intervista bonolis

Intervistato nel corso del programma ‘Radio 2a0’ di Rai Radio Due, il noto tifoso nerazzurro Paolo Bonolis ha parlato dei calciatori dell’Inter, dei giocatori che più gli piacciono sulla scena europea e del mercato condotto dalla società di Corso Vittorio Emanuele, esordendo così:“Che giocatore comprerei per l’Inter? Tutti, tanto i soldi non sono i miei…”.

A parte la solita ironia al conduttore viene chiesto: Ma chi comprerebbe esclusi i pezzi grossi come Cristiano Ronaldo e Lionel MessiIo tratterrei in primo luogo Mateo Kovacic, quello sarebbe un buon acquisto. Un altro che avrei preso è Aleix Vidal, ma è già del Barça ? spiega Bonolis ?; a questo punto farei un pensierino su Matteo Darmian che può venire via per un buon prezzo. Ivan Rakitic? A dispetto del nome, ha una bella fisicità. Ma a quel punto prenderei Andres Iniesta, grande governatore del centrocampo”.

“E’ un mercato in fieri, ma sin qui è stato ottimo. Stanno facendo quello che Roberto Mancini voleva fare, ovvero creare una squadra che gli somigliasse. Inter senza italiani? Sinceramente chi se ne frega… A parte che gli italiani come Davide Santon, Andrea Ranocchia, Danilo D’Ambrosio e i ragazzi della Primavera come Federico Dimarco ci sono, ma poi ci chiamiamo Internazionale. Poi gli italiani costano tantissimo. Il problema però non sono i 20 milioni per Andrea Bertolacci, ma il fatto che non si fanno giocare i ragazzini; io metterei come regola l’inserimento di due ragazzi della Primavera”. Poi, una battuta su Xherdan Shaqiri:“Forse l’Inter si libererà di lui perché ha un cognome troppo complicato e dopo l’arrivo di Geoffrey Kondogbia i codici fiscali si complicano, è una questione amministrativa. Però lo svizzero non mi piace come giocatore, perché gioca troppo a testa bassa e ha un solo piede. Con la Nazionale ha segnato di destro, ma forse per sbaglio…” ha chiosato Paolo Bonolis.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy