Bonucci: “L’esordio in Serie A con l’Inter? Una sensazione incredibile. Non ho capito più niente”

Bonucci: “L’esordio in Serie A con l’Inter? Una sensazione incredibile. Non ho capito più niente”

Il difensore della Juventus ha esordito nella massima serie con la maglia nerazzurra nel lontano 2006

di Raffaele Caruso

Leonardo Bonucci è stato sicuramente uno dei protagonisti delle ultime sessioni di calciomercato: prima il trasferimento nell’estate 2017 dalla Juventus al Milan, poi il clamoroso ritorno a Torino dopo un anno da capitano rossonero.

Ma Bonucci ha anche vestito i colori della Beneamata: il difensore azzurro, cresciuto proprio nel settore giovanile nerazzurro, ha esordito in Serie A nel 2006 con l’Inter targata Roberto Mancini. Il difensore della Juventus ha ricordato il suo esordio in un’intervista concessa al Corriere dello Sport.

Ecco le sue parole: “Diciamo che in quel momento, quando ho tolto la casacca che portavo sopra la maglia nerazzurra io non ho capito più niente. Eravamo a Cagliari, rammento che faceva un gran caldo. Non mi ricordo invece quello che mi disse l’allenatore, Roberto Mancini. Pensai soltanto ad entrare e giocare più facile possibile quei quattro cinque palloni che ho toccato. Però è stata una sensazione incredibile: una parte del sogno che avevo da bambino cominciava a realizzarsi”.

Gli attaccanti più forti incontrati: “Cristiano, senza dubbio. Quando ci abbiamo giocato contro, lo dimostrano i numeri, ha messo sempre in difficoltà la nostra difesa. Oppure, quando giocava nel Milan, Ibrahimovic, difficile da marcare perché possente, tecnico, spigoloso. Ce ne sono stati tanti nell’arco della mia carriera: fortunatamente sono dieci anni quasi che gioco in serie A. Le posso citare Eto’o, Milito, Icardi. I grandi nomi sono sempre grandi attaccanti, difficili da marcare”. 

LEGGI ANCHE — BROZOVIC, LA SCOMMESSA VINCENTE DI LUCIANO SPALLETTI

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – SUPERGOL DI KARAMOH CONTRO IL NANTES

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy